Mercoledì, 19 Aprile 2017 09:39

    Iper ammortamenti per l'acquisto di macchine agricole, anche 4.0

    Le macchine per l’agricoltura 4.0 e di precisione sono state inserite tra i beni strumentali che possono beneficiare dell’iper ammortamento.

    “È un passo in avanti deciso nella direzione dell’aggiornamento 4.0 dei mezzi agricoli e dell’agricoltura Italiana. Grazie all’apertura degli iper ammortamenti alle più avanzate macchine e attrezzature agricole, i contoterzisti potranno confermasi i portatori sani di innovazione nel settore primario.”, commenta Aproniano Tassinari, presidente di Uncai (Unione Nazionale Contoterzisti)

    Nel dettaglio, la circolare N.4/E del 30/03/2017 (Industria 4.0) elenca tra i Beni strumentali che beneficiano dello sgravio fiscale le “macchine per l’agricoltura 4.0, quali tutte le trattrici e le macchine agricole – portate, trainate e semoventi – che consentono la lavorazione di precisione in campo grazie all’utilizzo di elettronica, sensori e gestione computerizzata delle logiche di controllo; sono, inoltre, inclusi dispositivi e macchine di supporto quali, ad esempio, sistemi di sensori in campo, stazioni meteo e droni”.

    Ai fini dell’iper ammortamento, il funzionamento delle macchine deve essere controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite sensori e azionamenti. Andrebbe quindi chiarito il seguente punto della circolare, forse scritto facendo riferimento all’ambiente fabbrica e non al lavoro nei campi: “si deve intendere la caratteristica assolta se le stesse [le macchine] siano a guida automatica (senza operatore a bordo) o semi-automatica (o assistita – con operatore che controlla in remoto) e in grado di ricevere dati relativi al compito da svolgere da un sistema centrale remoto (in questo caso ricadono anche i droni)”.

    I vantaggi fiscali con l’iper ammortamento
    L’iper ammortamento consente, ai fini fiscali, di maggiorare del 150% il costo di beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese in chiave Industria 4.0.

    Questo significa che, ad esempio, per un investimento di 1 milione di euro, l’importo deducibile ai fini Ires è pari a 2.500.000 e il risparmio di imposta di 600.000 euro. Il costo netto dell’investimento diventa così di 600.000 euro e non più di 1 milione con un risparmio del 36% . Inoltre è prevista una maggiorazione del 40% (super ammortamento) sul costo di acquisto beni strumentali immateriali (alcuni software, sistemi IT e attività di system integration) per i soggetti che beneficiano dell’iper ammortamento.

    L’acquisto di beni strumentali 4.0 deve essere effettuato entro il 31 dicembre 2017, mentre la consegna entro il 30 giugno 2018.

    Fonte: contoterzisti.it

    Sfoglia le riviste

    News Agricoltura

    • La rivincita dell'agricoltura (bio)  Democratica.comLegge sull'agricoltura biologica: primo sì alla Camera  La RepubblicaAgricoltura biologica, approvata la nuova legge - FOOD Web  FoodwebAgricoltura biologica: solo le briciole dei finanziamenti europei e italiani  ilfattoalimentare.itFederbio soddisfatta per la legge sull'agricoltura biologica  DM - Distribuzione ModernaVisualizza copertura completa su[…]

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura: 84 milioni per macchinari e ammodernamenti  Giornale di BresciaL'assessore regionale Fabio Rolfi: opportunità per ristrutturazione e acquisto macchinari.

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura, rinnovato l'accordo tra ministero e Alibaba - Terra & Gusto  ANSA.itPromuovere e tutelare i prodotti del made in Italy sulla più grande piattaforma di e-commerce cinese. È questo l'obiettivo del Memorandum of Understanding ...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • ORANFRIZER, ARANCIA TAROCCO PROTAGONISTA NEI REPARTI ORTOFRUTTA  Corriere OrtofrutticoloL'arancia Tarocco è già protagonista nei reparti ortofrutta. La raccolta in Sicilia è iniziata l'ultima settimana di novembre e le prime arance Tarocco son.

      Leggi l'articolo
    • ALDI: NEI PRIMI 9 MESI IN ITALIA ORTOFRUTTA AL TOP DELLE VENDITE  Corriere OrtofrutticoloA soli 9 mesi dal suo arrivo in Italia, Aldi - la multinazionale attiva nel settore della Grande Distribuzione Organizzata - rende noto il superamento degl.

      Leggi l'articolo
    • Sacchetto (Assortofrutta): “Perché l'Italia non può esportare l'ortofrutta in Cina e noi da quel Paese importiamo le mele?”  TargatoCn.itIl presidente dell'Associazione alla quale aderiscono le Organizzazioni di Produttori del Piemonte chiede al Governo di firmare degli accordi bilaterali con le ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca