Lunedì, 11 Dicembre 2017


Nutrizione

Agriges, nutrizione post-raccolta con la linea PETRO SPECIALE VITE.

28 Novembre 2017

Un programma di nutrizione razionale ed intelligente per l’uva da tavola dovrebbe garantire: un equilibrato bilancio tra attività vegetativa e riproduttiva della pianta, sia in atto, sia in preparazione, mantenere un’elevata qualità dei frutti ed una vegetazione sufficiente all’assimilazione, oltre che limitare i costi per l’impresa e l’impatto ambientale.

Per l’uva da tavola, così come per le altre specie arboree, è fondamentale la concimazione post raccolta, oggi troppo spesso trascurata. Nelle piante arboree una parte dei carboidrati di riserva elaborati dagli organi vegetativi, ed alcuni elementi minerali assorbiti dalle radici, vengono temporaneamente accumulati nei tessuti legnosi permanenti della pianta (radici, fusto) per costituire un pool di sostanze di riserva che verranno rimobilizzate dalla pianta alla ripresa vegetativa, per sostenere la crescita espansiva del germoglio (grappolo compreso) nelle sue prime fasi. L’uniformità e la regolarità del germogliamento primaverile dipendono quindi, in larga misura, dalle sostanze immagazzinate in autunno.

La concimazione post raccolta garantisce il ripristino dei livelli ottimali di nutrienti nel suolo e costituisce il presupposto per una produttività regolare.
La proposta Agriges per la nutrizione dell’uva da tavola, nella delicata fase di concimazione post raccolta, è la LINEA PETRO SPECIALE VITE, con due formulati biologici per soddisfare differenti esigenze. Tutti i formulati PETRO sono arricchiti da RyZea PLUS, un’esclusiva tecnologia di produzione Agriges che trasferisce nei prodotti l’energia fitoattivante di tre alghe: Aschophyllum nodosum, Focus spp. e Laminaria spp.

I prodotti della linea PETRO VITE, attivati da RyZea PLUS, sono ricchi in acidi organici, agenti chelanti, fattori energizzanti, composti ad azione antiossidante e fitopromotori di crescita di origine vegetale. I formulati della linea PETRO VITE: aumentano la disponibilità per le piante di ferro e calcio grazie agli agenti chelanti di RyZea PLUS; migliorano la composizione microbica del suolo, ne migliorano la struttura e ne aumentano la fertilità chimica; rilasciano gradualmente nutrienti e promuovono un pronto risveglio vegetativo della pianta.

Per suoli calcarei con problemi di clorosi ferrica, Agriges propone il formulato PETRO 34-22 Fe BIO + RyZea PLUS. Il solfato di calcio e le frazioni umiche di PETRO 34-22 ST Fe BIO svolgono un’azione duplice: liberano il ferro, rendendolo facilmente assimilabile dalla pianta e lo proteggono da fenomeni di insolubilizzazione, grazie al «coating» della sostanza organica e di RyZea PLUS.

Per aumentare la quota di calcio biodisponibile, Agriges propone il formulato PETRO 33-27 CALCIO + RyZea PLUS, con ossido di calcio al 27%. Nell’uva da tavola una produzione pregiata dipende anche dalla capacità di utilizzazione del calcio da parte della pianta e dalla sua disponibilità. Dal calcio e dal magnesio dipendono alcuni essenziali aspetti merceologici del prodotto quali croccantezza e serbevolezza della produzione finale.

La linea PETRO SPECIALE VITE, come tutti i prodotti Agriges, nasce nel rigore dell’indagine scientifica, nel rispetto dell’ambiente e dell’operatore ed è la risposta pratica a specifiche problematiche di campo.

Clicca qui per leggere il volantino informativo

 

Autore: Agriges

Questo sito utilizza i cookie per le sue funzionalità tecniche e di profilazione. Chiudendo questo banner e proseguendo con la navigazione acconsenti al loro impiego; in alternativa è possibile personalizzare la loro configurazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy.