Social: spopola l’uva arcobaleno, svelato il mistero

da Redazione uvadatavola.com

Divenute molto popolari sul web, in particolar modo sui social network, le foto della varietà di “uva arcobaleno” hanno suscitato fascino ma anche molti dubbi e perplessità, soprattutto negli USA.

La domanda che in molti si sono posti è “esiste davvero”? La risposta è “sì e no”. Le uve arcobaleno esistono, ma si tratta solo di uve comuni, fotografate durante la fase di invaiatura.

“Prima della fase di maturazione le uve giovani immature hanno un colore verde molto scuro e una consistenza molto dura – ha dichiarato Larry Stone, viticoltore e ristoratore – in seguito la buccia cambia colore. Le uve bianche virano da un verde scuro a un colore verde giallastro, e diventano sempre più trasparenti. Le uve rosse, invece, virano dal verde al rosso, con una tonalità che dipende dalla varietà di uva. In quella fase è facile trovare grappoli con acini aventi diverse tonalità di colore. Poi, con l’aiuto di Photoshop, le immagini vengono modificate in modo così perfetto che diventa difficile dire se il grappolo sia reale o meno”.

Quindi coloro che avevano sognato di comprare, mangiare e addirittura coltivare la varietà “Arcobaleno”, dovranno rassegnarsi, ma potranno testimoniare la bella e suggestiva trasformazione dell’uva durante la fase di maturazione.

Fonte: odditycentral.com

Traduzione e adattamento del testo a cura di uvadatavola.com. Tutti i diritti riservati.

 
 

Articoli Correlati