Agrumi, scambi molto agevoli

da Redazione uvadatavola.com

La prima settimana di aprile ha dato il via alle prime contrattazioni per le arance tardive. L’Ovale di provenienza siracusana ha registrato delle quotazioni di esordio superiori a quelle della precedente campagna. Sempre più contenute le disponibilità per il mandarino Tardivo di Ciaculli la cui campagna è ormai agli sgoccioli.

Stabile il mercato per il limone primofiore sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni.

Limoni: il mercato per il primofiore sulle principali piazze di riferimento è apparso sostanzialmente stabile sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. Un generale equilibrio tra domanda ed offerta ha permesso il regolare svolgimento degli scambi.

Mandarini: è giunta a termine la campagna di commercializzazione per il Tardivo di Ciaculli. L’offerta rappresentata esclusivamente dal prodotto palermitano a fronte di un profilo qualitativo ancora adeguato è stata ceduta sulla base di quotazioni stabili.

Arance: in settimana negli areali siracusani hanno avuto inizio le prime contrattazioni in campagna per la varietà tardiva Ovale. Le transazioni concluse si sono svolte agevolmente a fronte di una domanda che ha mostrato interesse all’acquisto. I prezzi di esordio si sono attestati su valori superiori a quelli raggiunti nella precedente campagna.

Si conferma fluido l’andamento delle vendite per le ultime quote di varietà Tarocco e per le bionde tardive negli areali catanesi e messinesi. Le buone caratteristiche qualitative del prodotto unitamente ad una costante richiesta hanno permesso alla merce di essere regolarmente ceduta sulla base di quotazioni stabili.

Consulta i dati cliccando qui

 

Fonte: Ismeamercati

Articoli Correlati