Martedì, 16 Dicembre 2014 18:11

    India: richiesti aiuti per l'introduzione di nuove varietà di uva da tavola

    La Grape Exporters' Association of India (GEAI) ha esortato lAgricultural and Processed Food Products Export Development Authority a fornire assistenza finanziaria per l'introduzione di nuove varietà di uva da tavola.

    Il presidente della GEAI ha dichiarato che c’è bisogno di nuove varietà di uva da tavola per aumentare l'export di uva in Cina, Stati Uniti, Sud Africa e altri paesi.

    La scorsa stagione l’India ha esportato circa 650 tonnellate di uva solo in Cina. Nella campagna 2013-2014 sono state esportate in totale circa 192.000 tonnellate di uva.

    Allo stato attuale, le varietà di uva da tavola indiane vengono coltivate nello Stato di Maharashtra. Anche il distretto di Nashik è un importante esportatore di uva. L'anno scorso, infatti, il distretto ha esportato circa 68.000 tonnellate nel periodo gennaio-aprile 2014, di cui circa 58.000 verso i paesi europei e circa 9.000 verso paesi non europei.

    Nonostante gli ottimi risultati fino ad ora raggiunti dal paese orientale, c’è bisogno di nuove varietà di uva più attrattive per catturare il mercato.

     

    Fonte: indiatimes.com

    Traduzione e adattamento dei testi a cura di uvadatavola.com. Tutti i diritti riservati.

    Sfoglia l'anteprima

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca