Giovedì, 16 Novembre 2017 09:25

    Il 24 novembre saranno svelati i vincitori della II^ edizione del Premio Bella Vigna

    Venerdì 24 novembre 2017 saranno premiati i vincitori della seconda edizione del "Premio Bella Vigna".

    Promuovere, sostenere e valorizzare le aziende che producono uva da tavola sana e buona non solo per i consumatori, ma anche per l'ambiente e per gli operatori. Questo il principale obiettivo del "Premio Bella vigna", che ha visto quest'anno la partecipazione di 50 aziende agricole.

    Il premio, promosso dall'Associazione "Bella Vigna", mira a valorizzare il territorio e a stimolare una sana competitività tra le aziende agricole, premiando l'innovazione in tutte le sue forme (tecnica, varietale e strutturale) e l'adozione di pratiche eco-sostenibili nella conduzione del vigneto.

    A valutare i vigneti è stata chiamata una giuria composta da 4 esperti del settore della viticoltura da tavola: Matteo Spagnuolo, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e degli Alimenti dell'Università di Bari, Carmelo Sigliuzzo, agronomo ed esperto in qualità e sicurezza degli alimenti, Francesco Gentile e Giacomo Mastrosimini, tecnici di campo.

    I giudici durante i sopralluoghi presso le aziende partecipanti, nell'ambito della loro attività di valutazione, hanno dovuto considerare diversi parametri, tra i quali:

    • l'attuazione delle buone pratiche agricole (irrigazione razionale, oculata gestione del terreno e della fertilità, lotta integrata);
    • il rispetto dell’ambiente circostante e cura del territorio;
    • l'equilibrio vegeto-produttivo del vigneto;
    • la qualità estetica ed organolettica del prodotto;
    • l'uniformità del vigneto e del prodotto;
    • il contenimento dei costi di gestione;
    • l'assenza di fisiopatie e malattie;
    • l'innovazione tecnologica.

     Nel corso della serata di premiazione, alla quale sarà possibile partecipare solo su invito, prenderanno la parola anche illustri esponenti del settore ortofrutticolo internazionale:

    • Trini Dìaz Gallego - Dirigente tecnico Moyca Spagna, che esporrà la sua "Esperienza tecnica nella conduzione di una grande azienda di uva da tavola in Spagna";
    • Cristina Fabbroni - Responsabile tecnico Jingold SPA, che si occuperà di "Innovazione e qualità nella produzione agricola. L'esperienza di Jingold";
    • Michele Dall'Olio - Business Development Manager Fresh4cast Londra, che discuterà di "Uva da tavola: numeri e nuovi scenari di un mercato sempre più grande".

    Ad aggiudicarsi i premi saranno cinque aziende agricole: oltre alle prime tre classificate, verranno premiate anche le aziende che si sono distinte nell'ambito della sostenibilità e dell'innovazione.

    Non resta che attendere il 24 novembre per conoscere i nomi dei vincitori di questa edizione 2017.


    Clicca sull'immagine per ingrandire.

     

    Autore: Associazione Bella vigna

    Sfoglia l'anteprima

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca