Giovedì, 22 Marzo 2018 10:32

    California, campagna pubblicitaria uva: malcontento tra i viticoltori

    C'è maretta in California, dove alcuni viticoltori da tavola facenti parte della California Table Grapes Commission si sono dimostrati insofferenti nei confronti della campagna pubblicitaria realizzata dal gruppo perché, a loro dire, i messaggi lanciati non rendono giustizia al loro prodotto che è "speciale".

    Si tratta infatti di produttori indipendenti che coltivano varietà particolari. Secondo la loro opinione le pubblicità realizzate dalla CTGC suggerirebbero che le uve da tavola sono una merce come un'altra e che tutte le uve sono uguali, senza tenere conto degli investimenti necessari per produrre nuove varietà in grado di distinguersi sul mercato.

    Con queste argomentazioni i produttori indipendenti hanno deciso di non finanziare più il progetto e di intraprendere autonomamente una campagna di comunicazione capace di promuovere meglio le loro uve "speciali".

    Adesso la palla è passata agli avvocati dei due gruppi che si sfideranno a suon di cavilli burocratici e cercheranno di fare chiarezza sulla questione.

     

    Traduzione e adattamento dei testi a cura di uvadatavola.com. Tutti i diritti riservati.

    Sfoglia l'anteprima

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca