Categorie

    Giovedì, 26 Aprile 2018 16:53

    Il caldo salva le semine di primavera dopo le piogge

    L'arrivo del caldo salva le semine di primavera di granoturco, soia, barbabietole, pomodoro ed ortaggi in grave ritardo per colpa delle ripetute ondate di maltempo.

    Le cattive condizioni meteo hanno impedito l'accesso ai terreni, provocando danni alle coltivazioni per oltre 400 milioni di euro dall'inizio dell'anno. E' quanto afferma la Coldiretti, nel sottolineare l'importanza dell'arrivo dell'alta pressione sull'Italia dopo un inizio stagione che aveva fatto temere il peggio.

    Il clima impazzito dell'inizio del 2018 rischiava, infatti, di impedire la coltivazione di prodotti centrali per la tavola degli italiani, dopo i tanti danni diretti provocati dal gelo, dai violenti temporali e dalla grandine che hanno distrutto gli ortaggi in campo e provocato perdite consistenti nelle piante da frutto e soprattutto gli ulivi.

    Le bizze del tempo, conclude la Coldiretti, hanno sconvolto anche le api che, dopo il lungo periodo di pioggia, possono uscire dalle arnie per svolgere il lavoro di trasporto del polline da una pianta all'altra e garantire così la produzione di miele in forte ritardo con cali fino al 50% per i primi raccolti di stagione, a seconda delle zone.

     

    Fonte: Ansa

    Sfoglia la rivista

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca