Categorie

    Lunedì, 06 Maggio 2019 08:21

    Perchè avviene la colatura prefiorale o shedding

    La "colatura prefiorale", fenomeno denominato "shedding" in inglese, interessa varietà come Superior seedless, Victoria, Palieri e altre senza semi.

    Le motivazioni fisiologiche che provocano la problematica non sono ben chiare, ma tra i fattori che favoriscono la cosiddetta colatura vi sono gli sbalzi termici primaverili (soprattutto da temperature basse verso alte), eccessivo vigore e squilibrio vegetativo.

    Nella maggior parte dei casi la colatura non è assolutamente da ritenersi preoccupante, in quanto i fiori restanti sono più che sufficienti per dare origine a grappoli ben formati.

     

    Fonte: Graper

    Copyright: uvadatavola.com

     

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • Il rischio truffe sui fondi agricoli Ue  Avvenire

      Leggi l'articolo
    • Una rete di aziende per raccogliere la sfida dell'agricoltura sociale  Tuscia Web

      Leggi l'articolo
    • Agrifood Next, l'agricoltura del futuro a Expo 2020 - Speciali  Agenzia ANSA

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Chiude lo storico ortrofrutta di via Uccellis, il punto vendita da Piero avrà una sola sede  Udine Today

      Leggi l'articolo
    • Mafia dell'ortofrutta – Finalmente iniziato, a Napoli, processo d'appello bis ai fratelli Sfraga  Tp24

      Leggi l'articolo
    • Giovane trader ortofrutta  Freshplaza.it

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca