Categorie

    Martedì, 08 Maggio 2018 08:42

    Uva da tavola: calcio e qualità del frutto - prima parte

    La fase di post-raccolta rappresenta per l’uva da tavola un periodo chiave, che influenza in maniera diretta la qualità del frutto.

    Anche se si svolge un lavoro eccellente in campo in termini di difesa della coltura, se il prodotto non è in grado di “sopportare” bene il periodo che intercorre tra la raccolta e la vendita, il risultato potrebbe rivelarsi deludente. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario lavorare correttamente con la nutrizione. Nel presente articolo andremo a dettagliare alcuni aspetti che riguardano la fisiologia delle arboree (ed in particolare della vite ad uva da tavola) al fine di individuare il miglior modo di agire in fase di nutrizione della coltura.

    Il ruolo del calcio
    Tra le tante funzioni svolte dal calcio, riveste particolare importanza quella strutturale: questo elemento contribuisce alla formazione delle pareti cellulari e garantisce stabilità alle membrane delle stesse cellule. Il calcio ricopre inoltre funzioni di “messaggero” chimico tra distinti organi e tessuti della pianta. Questo elemento viene assorbito dalle radici come ione Ca2+, attraverso i canali ionici. Si tratta di una tipologia di assorbimento che dipende in larga misura dal flusso dell'acqua verso le radici, trasportando gli ioni Ca2+ fino alla superficie di queste ultime.

    Questo assorbimento è effettuato principalmente da nuove radici non suberizzate, ovvero dalla componente di queste che si trova in attiva crescita. Disporre del maggior numero possibile di radici in fase di crescita è la chiave alla base della “costruzione” del frutto e della sua consistenza finale: l'assorbimento del calcio non dipende dalla quantità di questo elemento che si apporta al suolo, ma dal numero di radici attive di cui la pianta dispone.

    Da un punto di vista chimico-fisico, i fattori più importanti da considerare nel momento in cui si vuole favorire l’assorbimento di calcio sono la conducibilità elettrica della soluzione circolante nella zona radicale, la equilibrata relazione del calcio nella soluzione circolante rispetto agli altri cationi come Mg2+, K+, Na+ e la presenza di nuove radici in crescita attiva che sono quelle che lo assorbono in maggior quantità. Da quanto appena esposto, è facile dedurre che la temperatura, l'ossigenazione, la struttura del suolo e la corretta irrigazione giocano un ruolo fondamentale nel processo di assorbimento di questo elemento.

    Un altro concetto che va precisato è che il movimento del calcio nella pianta avviene per via xilematica, non esistono evidenze solide che dimostrino il movimento di questo elemento per via floematica. Ne consegue che la strategia di fertilizzazione a base di calcio deve prediligere la via radicale.

     

    Autori: Giovanni Manca - Agronomo, delegato Sud Italia AGQ Labs Italia
    Gonzalo Allendes Lagos- Ing. Agr. PUCV - Director Técnico Corporativo AGQ Labs

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • San Marino: l'agricoltura punta sul bio, dai vigneti al verde pubblico  San Marino RtvIl Titano ha scelto la direzione da seguire: convertire tutta l'agricoltura convenzionale in un regime biologico. E' lo scopo del progetto del Governo “San Marino ...

      Leggi l'articolo
    • Giansanti: 'Agricoltura, futuro 4.0'  La ProvinciaCREMONA (15 settembre 2019) - Massimiliano Giansanti è il presidente nazionale di Confagricoltura, la più antica organizzazione degli agricoltori italiani, ...

      Leggi l'articolo
    • n. 3680 del 13-09-2019 - Agricoltura: rafforzare ruolo Regioni nella nuova Pac. Firmato il manifesto di Rennes - Regioni.it  Regioni.it(Regioni.it 3680 - 13/09/2019) No al taglio del budget Ue e a qualsiasi ipotesi di un ritorno alle singole politiche agricole nazionali,[…]

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Zona industriale, a fuoco un capannone di ortofrutta  isnewsL'incendio è avvenuto a Guglionesi in contrada Cucina, immediato l'intervento dei vigili del Fuoco. GUGLIONESI. Questa mattina, intorno alle ore 8.15, ...

      Leggi l'articolo
    • L'azienda cesenate di ortofrutta riceve la visita di sei giornalisti cinesi  CesenaTodayIl programma della visita ha previsto momenti in aula, con una presentazione del Gruppo Apofruit e un focus sulla propria produzione di kiwi.

      Leggi l'articolo
    • Ibrahim Saadeh e' il nuovo presidente e amministratore delegato dell'OP Pempacorer  Freshplaza.itOrtofrutta, un ravennate alla guida di una delle più grandi Organizzazioni di produttori  RavennaTodayIl ravennate Ibrahim Saadeh è il nuovo presidente e AD di Pempacorer  ravennanotizie.itOp Pempacorer, Ibrahim Saadeh è il nuovo[…]

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca