Mercoledì, 19 Settembre 2018 08:03

    Racemus: FAKE doc, un focus sulle false news nell'agroalimentare

    Le decisioni che prendiamo quando acquistiamo un prodotto alimentare sono spesso dettate o influenzate da una cattiva o incompleta informazione.

    Sempre più spesso, infatti, la circolazione di notizie non certificate o false influenza il comportamento d'acquisto dei consumatori. Viviamo insomma nell’era della post-verità. Oggi siamo chiamati a fare sempre più spesso i conti con fake news, mezze verità, notizie e fatti palesemente inventati. Le conseguenze di questo fenomeno ricadono non solo sulle libertà personali e sulla vita culturale e democratica di uno Stato, ma anche sui mercati e sulla salute pubblica.

    Da queste premesse nasce "FAKE d.o.c. denominazione di origine (in)controllata", un momento di incontro tra il mondo della produzione agricola, dell'informazione e della comunicazione.

    "Con questo meeting vogliamo comprendere meglio come distinguere e contrastare le fake news e riportare obiettività e verità nel dibattito collettivo, in particolare per il mercato agroalimentare" - afferma Teresa Diomede patron dell'evento e CEO di Racemus, azienda pugliese di produzione e esportazione ortofrutticola, da sempre vicina ai temi sociali e al territorio. "Abbiamo preso coscienza del fatto che le persone non sono più capaci di riconoscere le notizie vere da quelle false. Troppo spesso, inoltre, i lettori vogliono credere alle notizie false perché soddisfano i loro (pre)giudizi. Questo può portare a gravi conseguenze. Lo storytelling sta diventando più persuasivo dei fatti effettivi" conclude l'imprenditrice.

    "Vogliamo promuovere uno scambio per trovare un fare comune che riporti ordine, poiché manipolando le informazioni è possibile manipolare e orientare le decisioni dei cittadini, delegittimare personalità e istituzioni e inquinare perfino il dibattito scientifico con grande facilità" a dichiararlo è Nik Difino, coordinatore e conduttore di FAKE doc.

    L'evento, a cui sarà possibile accedere solo su invito, avrà luogo il 21 settembre 2018 a Conversano (Ba). L'iniziativa è patrocinata dalla Fondazione Fico, Assessorato alla Cultura del Comune di Rutigliano (Ba), Associazione Regionale Pugliese Tecnici e Ricercatori in Agricoltura ARPTRA, e vede tra i partner anche Uvitaly-OP APOC e i media partner Uvadatavola.com, FreshPlaza.it e Fruit Journal.

     

    Fonte: CS FAKE d.o.c.

    Sfoglia l'anteprima

    CorsoIrrigazione

    News Agricoltura

    • I furti in agricoltura una piaga in crescita  Avvenire.it

      Read more...
    • Agricoltura italiana assicurata per 8 miliardi nel 2019, è record - Economia  Agenzia ANSA

      Read more...
    • Gigliotti (Adiconsum): 'Glifosato in agricoltura, consumatori calabresi preoccupati'  Il Lametino

      Read more...

    News Ortofrutta

    • Vino e ortofrutta bio veramente senza fosfiti  Teatro Naturale

      Read more...
    • Fruit Logistica: punto d'incontro per l'ortofrutta  Agronotizie

      Read more...
    • Ortofrutta, 14 operatori su 100 sono irregolari  Italiafruit News

      Read more...

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca