Giovedì, 17 Gennaio 2019 13:45

    L’uva indiana guarda alla Cina, ma Europa e Russia restano principali destinazioni

    A causa dei grandi volumi di uva da tavola esportati in Europa da Perù e Sudafrica, i commercianti indiani stanno rimandando le spedizioni nel vecchio continente dopo metà di febbraio.

    Le principali varietà spedite saranno bianche apirene, in particolare Thompson e Prime.
    Prima delle festività natalizia il mercato russo era molto attivo per le uve provenienti dall’India, poi è calato a causa degli elevati volumi esportati nell’ex Paese Sovietico.
    Gli operatori indiani puntano anche al mercato cinese, dove l’interesse per le loro uve sta aumentando. Tuttavia, Europa e Russia rappresentano ancora le principali destinazioni.

    Massò

    Aichem

    Sfoglia l'anteprima

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca