Venerdì, 25 Gennaio 2019 10:38

    India: dopo un lento avvio, cresce l’export di uva verso Europa e Russia

    Le esportazioni di uva da tavola indiana verso l'Europa sono destinate ad aumentare nelle prossime due settimane, facendo registrare un  +10% in questa stagione.

    Nonostante il freddo del mese di dicembre e gennaio, che ha posticipato la raccolta, si attende una buona in campagna sia per la qualità che per la quantità del prodotto, anche se sul mercato c’è forte concorrenza.

    Gli esportatori indiani, anche se con qualche giorno di ritardo, hanno dato il via alle prime spedizioni  in Russia e verso il continente europeo che, a partire dalla seconda decade di febbraio, saranno regolari.

    Tuttavia, i volumi maggiori provenienti da Perù e, in misura minore, dal Sudafrica, hanno reso il mercato europeo più difficile rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ma gli esportatori indiani sono fiduciosi e puntano sulla buona qualità per conquistare il Vecchio Continente.

    Infine, anche la Cina sta diventando un mercato importante per le uve indiane, dove la loro presenza è aumentata gradualmente negli ultimi 5 anni.

     

    Traduzione e adattamento dei testi a cura di uvadatavola.com. Tutti i diritti riservati.

    Massò

    Aichem

    Sfoglia l'anteprima

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca