Categorie

    Martedì, 12 Febbraio 2019 11:12

    Consorzio Uva di Mazzarrone Igp, buoni i propositi per il 2019

    Le previsioni per la prossima stagione lasciano ben sperare secondo Giovanni Raniolo, presidente del Consorzio di Tutela dell'Uva da Tavola di Mazzarrone Igp.

    Durante la scorsa stagione il prodotto siciliano a marchio Igp di Mazzarrone ha registrato un calo della produzione pari al 30%, soprattutto a causa del cracking (Clicca qui per leggere la lettera scritta dal Presidente della Regione Siciliana per sollecitare lo stanziamento di fondi atti a sostenere le aziende vitivinicole colpite dal problema). 

    A tal proposito il presidente del Consorzio spiega: "Le aziende ben strutturate hanno però risentito poco degli effetti di questo fenomeno", a soffrire maggiormente per la fisiopatia sono stati soprattutto i piccoli produttori. "Per l'anno prossimo prevediamo un balzo in avanti, e saremo protagonisti sotto ogni profilo, sia produttivo che commerciale", afferma Raniolo, intervistato da Freshplaza

    Dopo l'embargo russo, che ha inferto un duro colpo all'intero comparto nazionale dell'uva da tavola, le uve siciliane sono state in grado di conquistare i consumatori dei Paesi dell'Africa subsahariana. Nonostante lo sguardo internazionale i produttori del Consorzio restano concentrati sulla produzione di varietà tradizionali, come la cultivar Italia perché, secondo Giovanni Raniolo "Il favore della Gdo internazionale punta sempre più sulle varietà tradizionali per proporre ai consumatori aromi e profumi d'un tempo".

    Tuttavia la curiosità dei viticoltori da tavola siciliani è sollecitata dalle uve seedless precoci, che potrebbero contribuire ad ampliare il calendario produttivo dell'Isola, creando nuove finestre di commercializzazione del prodotto.

     

    Autore: La Redazione 
    Copyright: uvadatavola.com

     

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • La Lega e la ruralità: il convegno per parlare di agricoltura, caccia e predazioni  IlGiunco.netMARSILIANA – «Tanta gente, giunta dalla provincia, ma anche da quelle limitrofe, ha affollato la sala della Cooperativa Terre dell'Etruria di Marsiliana per il ...

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura, un aiuto per migliorare l'impatto ambientale delle aziende  VaresenewsApprovata la delibera regionale voluta dall'assessore all'ambiente Raffaele Cattaneo insieme all'assessore all'agricoltura Fabio Rolfi.

      Leggi l'articolo
    • Imprese agricole 'rosa' a Campobasso  Agenzia ANSASuccesso delle iniziative di Donne Impresa Coldiretti Molise che, nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile tenuto a Campobasso dal 15 al 17 luglio, ...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Pesche e nettarine, Ortofrutta Italia promuove "eccellenza dal futuro incerto"  Fruitbook MagazinePesche e nettarine, al via la Campagna di Ortofrutta Italia per promuovere questa eccellenza italiana il cui futuro "è in dubbio", per la crisi del comparto.

      Leggi l'articolo
    • Pedon e la nuova visione del reparto ortofrutta  Italiafruit NewsIl nuovo progetto di marca firmato Pedon ha debuttato con il recente lancio della nuova linea di legumi e cereali cotti a vapore senza conservanti “I Pronti” con ...

      Leggi l'articolo
    • Pesche e nettarine regine estive dell'ortofrutta italiana  Freshplaza.itValorizzare la migliore ortofrutta italiana presso i consumatori si può. Da questa settimana fino al 31 agosto, prende il via la Campagna di comunicazione ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca