Martedì, 02 Aprile 2019 12:26

    Sicilia, uva: danni da cracking, ancora tutto fermo

    Da giugno a settembre dello scorso anno la produzione di uva da tavola siciliana è stata colpita da una grave calamità: il cracking, una fisiopatia che intacca la qualità del frutto rendendolo invendibile.

    La richiesta per sbloccare il fondo di solidarietà in deroga, presentata dalla Regione Siciliana al Ministero dell’Agricoltura, è ferma da 4 mesi negli uffici ministeriali.

    L’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Ignazio Corrao, coglie l'occasione per ricordare la questione al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio, il quale si trova proprio in Sicilia per una visita: "Chiedo dunque al Ministro di attivarsi per dare seguito alla richiesta della Sicilia e attivare il fondo di solidarietà per sostenere i produttori siciliani, così come fatto in altre circostanze, ad esempio per i pioppi veneti o per la Xylella".

    Sulla stessa questione, l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle ha interpellato, attraverso una interrogazione a Bruxelles, la Commissione Europea.

    "In attesa che Bruxelles risponda – spiega Corrao – lanciamo un appello al ministro. Il cracking sta rovinando centinaia di produttori di uva da tavola in Sicilia. La stessa Regione ha certificato circa 500 milioni di perdita di valore lordo della merce, ma la stima potrebbe essere addirittura peggiore. Insomma, un’intera economia, soprattutto nella zona agrigentina vocata a questa coltura, è letteralmente in ginocchio".

    L'europarlamentare conclude: "Purtroppo i danni da cracking non sono coperti da assicurazione perché tale fenomeno è considerato un evento straordinario, non prevedibile. Inoltre non è inserito nella lista del Ministero degli eventi assicurabili. Auspichiamo quindi che il ministro Centinaio ascolti anche le istanze di questa importante filiera agricola siciliana".

     

    © uvadatavola.com

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • 'Vigneti triste specchio di un'agricoltura industriale fallimentare'.  Oggi TrevisoLo affermano le deputate Cunial e Benedetti Pesticidi ricordando che l'ISTAT ha registrato per i pesticidi: “Un incremento del 50% nella provincia di Treviso”.

      Leggi l'articolo
    • Sisma, più fondi investimenti agricoltura  Agenzia ANSAAltri 15 milioni di euro del Psr per gli investimenti agricoli e il “pacchetto giovani” nelle aree del cratere sismico  AdriaecoPost-sisma, la Regione stanzia più fondi per investire sul settore agricolo  Picchio NewsAltri 15 milioni di euro[…]

      Leggi l'articolo
    • Sostenibilità e tecnologia L’agricoltura 4.0 con i big Leonardo e Gruppo A2A  Quotidiano.netMISURARE il grado di umidità di un terreno da un'altezza di 500-600 chilometri, calcolare la quantità di clorofilla su ogni singola pianta con un satellite ottico.

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • FLARE 2020: Fruit Logistica premia l'innovazione in ortofrutta nel settore retail  Fruitbook MagazineFruit Logistica Award for Retail Excellence (FLARE) è il nuovo oscar dell'innovazione istituito dalla kermesse ortofrutticola di Berlino, in programma nel 2020 dal ...

      Leggi l'articolo
    • Business Event For Experts di Nunhems: evoluzione del consumatore e nuove soluzioni digitali in ortofrutta  Freshplaza.itLa terza edizione del Business Event For Experts (BEFE) - l'evento d'approfondimento organizzato da Nunhems Italia e dedicato ai trend del settore ...

      Leggi l'articolo
    • «Tipici da spiaggia» porta l'ortofrutta sotto gli ombrelloni  Italiafruit NewsDopo gli stadi della Lega Pro, il made in Italy agroalimentare punta alla conquista delle spiagge: nasce così “Tipici da spiaggia”, l'iniziativa con cui più di mille ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca