Martedì, 02 Aprile 2019 12:26

    Sicilia, uva: danni da cracking, ancora tutto fermo

    Da giugno a settembre dello scorso anno la produzione di uva da tavola siciliana è stata colpita da una grave calamità: il cracking, una fisiopatia che intacca la qualità del frutto rendendolo invendibile.

    La richiesta per sbloccare il fondo di solidarietà in deroga, presentata dalla Regione Siciliana al Ministero dell’Agricoltura, è ferma da 4 mesi negli uffici ministeriali.

    L’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Ignazio Corrao, coglie l'occasione per ricordare la questione al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio, il quale si trova proprio in Sicilia per una visita: "Chiedo dunque al Ministro di attivarsi per dare seguito alla richiesta della Sicilia e attivare il fondo di solidarietà per sostenere i produttori siciliani, così come fatto in altre circostanze, ad esempio per i pioppi veneti o per la Xylella".

    Sulla stessa questione, l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle ha interpellato, attraverso una interrogazione a Bruxelles, la Commissione Europea.

    "In attesa che Bruxelles risponda – spiega Corrao – lanciamo un appello al ministro. Il cracking sta rovinando centinaia di produttori di uva da tavola in Sicilia. La stessa Regione ha certificato circa 500 milioni di perdita di valore lordo della merce, ma la stima potrebbe essere addirittura peggiore. Insomma, un’intera economia, soprattutto nella zona agrigentina vocata a questa coltura, è letteralmente in ginocchio".

    L'europarlamentare conclude: "Purtroppo i danni da cracking non sono coperti da assicurazione perché tale fenomeno è considerato un evento straordinario, non prevedibile. Inoltre non è inserito nella lista del Ministero degli eventi assicurabili. Auspichiamo quindi che il ministro Centinaio ascolti anche le istanze di questa importante filiera agricola siciliana".

     

    © uvadatavola.com

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • Agricoltura: Ue apre consultazione su alleanza con Africa - Innovazione  Agenzia ANSA(ANSA) - BRUXELLES, 24 APR - La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica sull'alleanza Africa-Europa per l'occupazione e gli ...

      Leggi l'articolo
    • 12.51 / Agricoltura: opportunità e dubbi del prezzo di cittadinanza  Il Friuli“L'introduzione del prezzo di cittadinanza può funzionare soltanto se la misura viene adattata su base regionale” è quanto avverte Claudio Filipuzzi (nella foto), ...

      Leggi l'articolo
    • Aree Natura 2000: conclusa la concertazione tra i Dipartimenti Agricoltura e Ambiente  Stretto webSi è conclusa la concertazione tra i Dipartimenti regionali Agricoltura e Risorse Agroalimentari ed Ambiente, propedeutica all'emamazione del bando del PSR ...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Zona Stadio: sporcizia e incuria intorno ai gazebo dell’ortofrutta  Sicilia Oggi NotizieLa zona Stadio di Marsala continua a fare ” mondo a sè”. Nonostante esista (più o meno) la raccolta differenziata di rifiuti in città, in questa zona, cumuli di rifiuti[…]

      Leggi l'articolo
    • Penny Market punta sull'ortofrutta del territorio  FoodwebPenny Market si avvicina al territorio negli intenti e nei fatti. Con il brand dell'ortofrutta 'Vicino', l'insegna italiana del gruppo Rewe sceglie di affiancarsi alla ...

      Leggi l'articolo
    • Imballaggi: la variegata offerta per il settore ortofrutta  Myfruit.itPlastica, legno o cartone ondulato? Quali sono le peculiarità e i punti di forza degli imballaggi impiegati nel settore ortofrutta?

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca