Martedì, 09 Aprile 2019 11:00

    Allegagione dell'uva da tavola: ecco come migliorarla

    Nella coltivazione dell’uva per il consumo fresco, grappoli ben guarniti di acini sono sinonimo di buona qualità, ma anche di elevata produzione.

    Le fasi di fioritura ed allegagione sono fondamentali: vediamo come migliorarle, in una mossa.

    LE CRITICITÀ DELL’ALLEGAGIONE
    Fioritura disforme, colatura ed acinellatura sono problematiche diffuse tra gli impianti di uva da tavola: esse determinano una riduzione della qualità e della quantità del raccolto, limitando il guadagno dell’agricoltore. Se l’apertura dei fiori è disallineata, i grappoli avranno maturazione scalare, con conseguente prolungamento dei tempi necessari alla raccolta. Una allegagione imperfetta darà origine a grappoli spargoli, con rachide centrale scoperto in più punti ed acini di calibro disforme. Le caratteristiche varietali, le condizioni climatiche e lo stato metabolico-nutrizionale della pianta sono i principali fattori che incidono sul processo di trasformazione del fiore in frutto. Cultivar come Regal seedless, Michele Palieri e Black magic presentano spesso maggiori difficoltà nell’allegagione, ma le suddette problematiche non si manifestano esclusivamente a carico di queste varietà.

    COME SUPERARE GLI OSTACOLI
    Un intervento oggi può migliorare la fioritura e promuovere l’allegagione dell’uva da tavola. FOLICIST® è la soluzione per incrementare la qualità e la quantità del raccolto, favorendo una fruttificazione perfetta. Questo biostimolante a marchio Biolchim, apporta promotori di crescita naturali e fattori antistress, supportando l’intenso metabolismo della pianta e proteggendola dagli stress nella delicata fase riproduttiva.

    Applicato nelle fasi iniziali della fioritura dell’uva da tavola, FOLICIST® sincronizza l’apertura dei fiori e ne stimola la completa allegagione, favorendo la crescita equilibrata degli acini.

    Si ottengono così grappoli di bell’aspetto, con chicchi di calibro uniforme e peso unitario superiore. FOLICIST® ha inoltre effetti positivi sulla raccolta: la maggiore uniformità di fioritura si traduce infatti in una maturazione concentrata dei grappoli, che agevola le operazioni di raccolta e ne riduce i costi. Soluzione sicura, ampiamente testata ed utilizzata FOLICIST® é registrato per l’impiego in Agricoltura Biologica.

    COME E QUANDO IMPIEGARLO
    Su uva da tavola, FOLICIST® si applica per via fogliare nelle fasi di inizio fioritura, quando il 5-10% dei fiori sono aperti. In questa fase, è importante garantire alla pianta una adeguata disponibilità di Boro e Zinco: due elementi chiave nella formazione degli organi fiorali, indispensabili per l’allegagione. Si consiglia, quindi, di applicare FOLICIST® in miscela a NUTRI-GEMMA B-Zn, con le seguenti modalità.

     

    Autore: Biolchim

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • Nuove tecnologie e digitalizzazione in agricoltura: un aspetto cruciale per il raggiungimento degli obiettivi della PAC  RuminantiaNuove tecnologie e digitalizzazione in agricoltura: un aspetto cruciale per il raggiungimento degli obiettivi della PAC. La Commissione europea invita gli Stati ...

      Leggi l'articolo
    • Regime di esonero Iva in agricoltura e fatturazione elettronica  Euroconference NEWSL'articolo 34, comma 6, D.P.R. 633/1972 disciplina, in via generale e salva diversa opzione esercitata dai soggetti interessati, uno speciale regime di esonero ...

      Leggi l'articolo
    • Bombe d'acqua e grandinate killer piegano l'agricoltura pugliese. Frutteti ko  l'ImmediatoCondividi su. FacebookTwitterInvia per emailWhatsApp. Piove sul bagnato in Puglia, in questa maledetta primavera caratterizzata da bombe d'acqua, raffiche di ...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Ortofrutta in Gdo, ad aprile dati anomali  Italiafruit NewsAd aprile il reparto ortofrutta della Gdo inverte l'andamento rispetto ai mesi precedenti con un aumento di 3 punti nei volumi e una conferma della spesa ...

      Leggi l'articolo
    • Dieci imprenditori dell'ortofrutta allo specchio. Il ritratto di Roberto Faben  Myfruit.itAl FICO di Bologna la presentazione del libro “Protagonisti italiani dell'ortofrutta”. Tante storie di famiglie e imprenditori che svolgono un ruolo fondamentale ...

      Leggi l'articolo
    • Pedon, rivoluzione legumi nel reparto ortofrutta  Italiafruit NewsUn nuovo progetto di marca, un'immagine rinnovata e un impegno che continua nel dare servizio al consumatore con una proposta innovativa e all'insegna del ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca