Giovedì, 18 Aprile 2019 06:47

    Una scelta vincente per la difesa dell’uva da tavola: la linea Belchim Crop Protection!

    Clima instabile e malattie sempre più virulente costringono l’agricoltore a rimodulare le proprie scelte tecniche per la salvaguardia della produzione.

    Lo sa bene il produttore di uva da tavola che per poter ottenere grappoli sani e in gran quantità si trova costantemente di fronte a dover prendere delle decisioni in tema di difesa dalle avversità più temute, in special modo oidio e peronospora.

    Oggi Belchim Crop Protection può vantare una presenza sul segmento dell’uva da tavola di tutto rispetto, disponendo di una dotazione di prodotti di assoluta validità e affidabilità proprio per garantire il controllo di oidio e peronospora.

    Partendo dalla difesa dall’oidio, si annovera Kusabi® , nuovo prodotto a base di pyriofenone (300 g/L), appartenente alla nuova famiglia chimica delle benzoyl pyridine. Formulato in sospensione concentrata, si utilizza alla dose di 300 ml/ha nelle fasi di maggiore suscettibilità della pianta alla malattia (fioritura-allegagione) con un intervallo dei trattamenti di 10-12 giorni, avendo cura di applicarlo in modalità preventiva.

    La sua elevata attività biologica permette il controllo del fungo durante le fasi più cruciali di sviluppo del microrganismo, impedendo la germinazione delle spore e la crescita del micelio all’interno dei tessuti vegetali. Inoltre, la translaminarietà del prodotto, unita all’azione di vapore che si sviluppa in seguito
    all’applicazione, consentono al Kusabi® di raggiungere tutte le parti della pianta da proteggere.

    Infine, Kusabi® è inserito in tutti i Disciplinari di Produzione Integrata e ha l’import tolerance in USA, Canada e Giappone. Completano la strategia antioidica i prodotti Cosavet DF Edge (Zolfo 80%, WG), Cosavet Flow (Zolfo 800 g/L, SC), Buzz Ultra (Tebuconazolo 75%, WG), Sarumo (Tetraconazolo 40 g/L, AL).

    Riguardo la peronospora della vite, il ventaglio dei prodotti è ancora più ampio. Fra tutti primeggia senza dubbio Mildicut®, fungicida di punta di Belchim Crop Protection a base di cyazofamid 25 g/L e fosfonato di disodio 250 g/L, il quale anno dopo anno conferma le sue eccezionali proprietà antiperonosporiche.

    Mildicut® va applicato in modalità preventiva nelle fasi fenologiche più suscettibili alla malattia, ovvero in fioritura-allegagione alle dosi di 3,5 L/ha ogni 8-10 giorni con alta pressione infettiva e 4,5 L/ha ogni 12-14 giorni con moderata pressione di malattia.

    La dotazione di antiperonosporici si completa con il cymoxanil da solo (Cymbal®: cymoxanil 45%) o in miscela (Twingo: cymoxanil 4% + folpet 33,4%; Profilux: cymoxanil 4,5% + mancozeb 68%); il Valis M® (valifenalate 6% + mancozeb 60%); infine i 3 formulati a base di rame nelle sue diverse forme (Verdram Hi Bio® , ossicloruro di rame 30%; Verdram Idro Hi Bio®, idrossido di rame 25%; Verdram Tri Hi Bio®, solfato di rame tribasico 30%).

     

    Comunicazione a cura di: Belchim Crop Protection

    Sfoglia la rivista

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca