Venerdì, 31 Maggio 2019 06:45

    Allungamento del rachide con ormoni di sintesi, vediamo perché è da evitare

    Per l’allungamento del rachide su uva da tavola Agriges srl, azienda produttrice di fertilizzanti speciali per agricoltura biologica ed integrata, propone il bioattivatore Maral NPK.

    Maral NPK è una crema d’alghe estratta attraverso l’esclusiva tecnologia di produzione RyZea. Il prodotto è arricchito con fenilpropanoidi (precursori dell’acido salicilico) e dotato di un equilibrato rapporto tra azoto, fosforo e potassio, con aggiunta di zinco.

    La tecnologia RyZea prevede l’estrazione di composti fitostimolanti da un trittico di alghe: Ascophyllum nodosum, Laminaria spp., Fucus spp., selezionate dai laboratori Agriges per l’elevato e bilanciato contenuto di ormoni vegetali di origine naturale.

     

     

     

    Il Maral NPK ha un contenuto di gibberelline di origine naturale superiore a 90 mg/L, ottimo, dunque, per ottenere uno sviluppo corretto ed equilibrato del rachide, senza ripercussioni negative sulla fioritura dell’anno successivo, frequenti a seguito dell’utilizzo di ormini di sientesi.

    L’applicazione del Maral NPK, a seguito di numerose prove svolte in varie regioni di Italia in due anni successivi, ha garantito, rispetto al testimone non trattato, rachidi di circa 7,5% più lunghi, senza alcuna alterazione della fertilità della pianta nell’anno successivo all’applicazione.

    Si consiglia l’applicazione del prodotto per via fogliare alle dosi di 4L/ha nelle fasi di grappoli separati e pre-fioritura.

    Maral NPK, come ogni prodotto Agriges, nasce nel rigore dell’indagine scientifica, nel rispetto dell’ambiente e dell’operatore ed è la risposta pratica a specifiche problematiche di campo.

     

    Comunicazione a cura di: Aagriges

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • La nutraceutica futuro asset della crescita in agricoltura  Italia OggiLa nutraceutica per far crescere l'agricoltura. Le potenzialità dei prodotti e delle molecole di origine naturale sono stati gli argomenti...

      Leggi l'articolo
    • Comunicato n.984 - AGRICOLTURA: VENERDÌ 21 AD AGRIPOLIS GLI “STATI GENERALI” DELLO SVILUPPO RURALE – ASSESSORE PAN, “DALLA CONSULTAZIONE ONLINE LE PRIORITÀ REGIONALI VERSO IL 2030”  Regione Venetoelenco comunicati. AGRICOLTURA: VENERDÌ 21 AD AGRIPOLIS GLI “STATI GENERALI” DELLO SVILUPPO RURALE –[…]

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura: Ue, regioni Italia verso aumento gruppi operativi - Innovazione  Agenzia ANSABRUXELLES - Il numero di gruppi operativi locali per l'innovazione in agricoltura attivi oggi in Italia, circa 200, "potrebbe aumentare in modo esponenziale" nei ...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Aldi, 59 store in Italia. “L'ortofrutta? Registra i maggiori volumi di vendita”  Fruitbook Magazine59 punti vendita in Italia e un "nuovo modo di fare la spesa". ALDI ha obiettivi ambiziosi nel nostro Paese; l'ortofrutta, rivela l'azienda, è centrale.

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta, il “modello” Emilia-Romagna: l’innovazione passa dall’aggregazione  La RepubblicaOrganizzarsi, aggregarsi, riunirsi in gruppi cooperativi o creare alleanze di filiera per affrontare più forti il mercato dell'ortofrutta, usando la leva dell'innovazione, ...

      Leggi l'articolo
    • «L'ortofrutta è in una crisi di maturità»  Italiafruit NewsFrancesco Pugliese a ruota libera sull'ortofrutta. L'amministratore delegato di Conad, nell'ambito dell'edizione 2019 del Grande Viaggio Insieme che affronta ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca