Categorie

    Lunedì, 10 Giugno 2019 08:52

    Egitto: il settore si evolve, nasce la prima cooperativa per i produttori di uva

    È nata in Egitto L'Organizzazione dei Produttori Egiziani (EGO), la prima cooperativa per i produttori locali, che offrirà agli agricoltori una porta d'ingresso verso i mercati ortofrutticoli globali.

    L’organizzazione aiuterà i coltivatori a creare e sviluppare il concetto di cooperazione per migliorare gli standard produttivi, offrendo loro servizi e supporto di cui necessitano per essere sostenibili e competitivi. L’obiettivo è migliorare le pratiche agricole per permettere ai prodotti egiziani di avere opportunità in tutto il mondo.

    Tra gli obiettivi c’è anche quello di fornire assistenza tecnica sul campo, supporto alla conformità ed alla certificazione, scambio di informazioni di mercato, servizi di fornitura e opportunità di marketing del prodotto.

    La stagione delle uve egiziane è stata complicata dal tempo e le produzioni sono in ritardo di circa 7-10 giorni rispetto allo scorso anno. La qualità potrebbe non essere eccellente a causa delle fluttuazioni delle temperature nel periodo pre-raccolta.

    I prezzi in Europa sono bassi rispetto alla scorsa stagione, in quanto l'India ha aumentato drasticamente i suoi volumi. Questo, associato all'aumento dei costi logistici in Egitto, ha rallentato le spedizioni di uva in Europa. L'esito dei negoziati sulla Brexit potrebbe però cambiare le relazioni del Paese nordafricano con il Regno Unito, con un possibile aumento della domanda.

    Quest'anno in Egitto verranno introdotte le varietà Arra 15 e Inia Grape One, che arricchiranno l’offerta egiziana composta già dalle uve Prime, Sugraone, Flame, Crimson, Autumn Royal e Red Globe. Ci vorrà del tempo affinchè la comunità EGO raggiunga il suo pieno potenziale e convinca gli agricoltori egiziani dell'importanza dell’approccio cooperativo. Molti produttori hanno già sposato il progetto grazie ai risultati raggiunti e ai servizi di supporto e trasparenza offerti dall'EGO.

     

    Autore: La Redazione 

    ©uvadatavola.com

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • Danni per 47 milioni, l’agricoltura in ginocchio chiede aiuto  Giornale di BresciaVento, pioggia e grandine. Una devastazione senza precedenti alle coltivazioni e alle strutture. Il maltempo di questa estate presenta il conto: la somma dei ...

      Leggi l'articolo
    • "Multinazionali dell'agricoltura e grandi allevamenti, ecco chi brucia l'Amazzonia"  DireGli incendi che stanno devastando il polmone verde del pianeta non dipendono dal riscaldamento globale ma sono causati dall'uomo.

      Leggi l'articolo
    • Comunicato n.1389 - AGRICOLTURA: CHI CONOSCE I FONDI EUROPEI LI PROMUOVE A PIENI VOTI, ASSESSORE PAN, "PSR E FONDI FEASR UTILI PER L'84% DEGLI OPERATORI, MA ANCORA POCO CONOSCIUTI TRA I CITTADINI"  Regione VenetoChi lo conosce ne apprezza i risultati: oltre[…]

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • «Ortofrutta sulla strada: più controlli»  Il Resto del Carlino«CON la stagione estiva spuntano come funghi. Quest'anno poi, col maltempo che ha colpito anche le colture locali, sono aumentati». Al centro della denuncia ...

      Leggi l'articolo
    • Pugliese (Conad): "Ortofrutta Emilia-Romagna esempio di cosa significa fare sistema"  Myfruit.itNella tappa di Forlì de il "Grande Viaggio Insieme" il ceo di Conad propone una "alleanza tra buoni" che unisca le comunità.

      Leggi l'articolo
    • Sacchetti riutilizzabili per ortofrutta  Polimerica.itIn fase di introduzione nei 3.200 punti vendita tedeschi della catena Lidl per ridurre i consumi di plastiche monouso.

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca