Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:54

    Perché fare attenzione agli eccessi idrici nei vigneti

    Nella gestione di un vigneto ad uva da tavola bisogna fare molta attenzione alla gestione dell’acqua.

    I motivi sono numerosi ma riassumibili come segue:

    1. l’acqua influenza la qualità delle produzioni;
    2. l’irrigazione rappresenta una voce di costo non indifferente per un’azienda agricola.

    Molto spesso gli agricoltori sono portati ad eccedere con le irrigazioni (e nelle fertirrigazioni). Se questo comportamento si protrae nel tempo, la vegetazione può diventare troppo abbondante. Risultato: si riduce la quantità di luce che entra nel vigneto e diminuisce la fertilità delle gemme, quindi meno grappoli.

    Con l’eccesso di acqua possono aversi problemi di colorazione dei grappoli perché le viti sono squilibrate verso la fase vegetativa e “faticano” a svolgere in modo ottimale tutti i processi fisiologici connessi con la maturazione.

    L’equilibrio aria/acqua nel terreno è molto importante: ogni specie vegetale ha un proprio ottimale rapporto aria/acqua. Con irrigazioni molto abbondanti andiamo a riempire di acqua tutti i pori del terreno, facendo allontanare tutta l’aria presente. Solo acqua e niente ossigeno significa creare per qualche tempo una condizione di asfissia per le radici della vite che non riescono a respirare. Viene impedita la normale attività fisiologica di questa porzione di pianta.

    In pratica, ogni volta che si dà troppa acqua al vigneto si genera un periodo di stress e ci si allontana dall’ottimo di produzione.

    Infine troppa acqua, come tutti sappiamo, significa esporre pericolosamente i grappoli al rischio di cracking se allo stesso tempo avvengono precipitazioni piovose abbondanti.

    Come calcolare il fabbisogno idrico del vigneto? Quali sono i fattori ed i parametri di cui devo tenere conto? Qual è il modo più razionale per realizzare un impianto irriguo? Che differenza c’è tra i fabbisogni irrigui di un vigneto coperto e di uno sotto rete?

    Queste e tante altre informazioni nel corso dedicato all’irrigazione e alla nutrizione dei vigneti ad uva da tavola in programma a Bari dal 10 al 12 marzo 2020.

    Clicca qui per saperne di più.

    Previsti sconti e crediti formativi per gli iscritti:

    • all'ordine degli agronomi,
    • al collegio interprovinciale degli agrotecnici ed agrotecnici laureati,
    • al collegio interprovinciale dei periti agrari e dei periti agrari laureati
    • Iscritti all'ARPTRA.

    Investi su te stesso. Investi in formazione.

     

    Autore: Mirko Sgaramella 
    ©uvadatavola.com

    Sfoglia l'anteprima

    CorsoIrrigazione

    News Agricoltura

    • Barilla-Ministero Agricoltura: intesa per aumentare l'acquisto di grano duro italiano  la Repubblica

      Leggi l'articolo
    • In agricoltura 200 mila irregolari, molti sono rifugiati: per loro nuove opportunità  Redattore Sociale

      Leggi l'articolo
    • L'agricoltura è unita contro la violenza sulle donne. Il 14 dicembre a Montepulciano  Cia Toscana

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Ortofrutta, anche la Somalia all’edizione 2020 del Macfrut  Corriere Romagna

      Leggi l'articolo
    • Cenerini dal 1946: la boutique dell'ortofrutta nel cuore di Bologna  Fruitbook Magazine

      Leggi l'articolo
    • ITALIA ORTOFRUTTA COMPIE 50 ANNI, GREENTOP PARTNER TECNICO DELL'EVENTO  Corriere Ortofrutticolo

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca