fbpx

    Categorie

    Lunedì, 27 Aprile 2020 09:50

    La soluzione Yara: poche chiacchiere, tanta qualità

    La qualità è oggi più che mai importante e per l’uva da tavola è costituita da diversi parametri: calibro, uniformità e colore degli acini e gusto derivante dalla croccantezza e dalla dolcezza degli stessi.

    Yara ha sviluppato una proposta nutrizionale e biostimolante per raggiungere i migliori parametri di qualità in diversi areali.

    Pre-fioritura: YaraVita BIOTRAC come base per la qualità
    È noto che mantenere l’equilibrio vegeto-produttivo è fondamentale, perché permette di ottenere poi una buona produzione senza pregiudicare la qualità. Il primo aspetto da considerare quindi è la lunghezza del rachide: un grappolo troppo compatto è caratterizzato da acini non ben sviluppati soggetti a spaccature e a poco arieggiamento, con conseguente comparsa di malattie fungine.

    La soluzione Yara prevede l’utilizzo in pre-fioritura di YaraVita BIOTRAC, ottenuto dall’esperienza Yara nella formulazione di prodotti fogliari sicuri ed efficaci unita alle proprietà degli ingredienti bioattivi estratti da Ascophyllum Nodosum.

     Nella stessa sperimentazione YaraVita BIOTRAC utilizzato in pre-fioritura ha dimostrato di essere decisivo nell’aumentare la resa per pianta e la qualità dell’uva. Può essere applicato insieme a YaraVita FRUTREL per prevenire le principali carenze nutrizionali.

    Post-allegagione: YaraVita SENIPHOS per spingere sull’acceleratore della qualità
    Il Calcio risulta essere un elemento importante perché è responsabile dell’elasticità e della croccantezza della buccia, oltre che della conservabilità in post-raccolta.

    Il programma Yara si compone di YaraVita SENIPHOS, formulato di Fosforo e Calcio per dare energia e struttura durante la formazione del grappolo, e YaraVita STOPIT, prodotto storico e di qualità riconosciuta, per esaltare ancor di più le caratteristiche qualitative delle bacche.

    Per aumentare invece la dolcezza della bacca Yara ha sviluppato YaraVita AGRIPOTASH, che favorisce la traslocazione degli elaborati agli acini, aumentando Brix e sapidità.

    Si consiglia di consultare l’app gratuita Yara TankmixIT per verificare la miscibilità con i fitofarmaci.

    Come intervenire in fertirrigazione per garantire sviluppo vegeto-produttivo e qualità ottimali?
    Al fine di supportare l’accrescimento ottimale degli apici vegetativi è fondamentale fornire tipologie di Azoto prontamente utilizzabili e sfruttare le sinergie chiave tra i diversi elementi. Per questi motivi, Yara consiglia l’impiego di YaraTera AMNITRA nelle prime fasi di attività vegetativa seguito da YaraTera CALCINIT a partire dalla pre-fioritura e fino alla post-allegagione.

    YaraTera CALCINIT fornisce Azoto nitrico e Calcio in un’unica soluzione garantendo la sintesi ottimale dei nuovi tessuti vegetativi sia a livello epigeo che radicale e supporta l’accumulo di Calcio all’interno degli acini, migliorando croccantezza degli stessi e la shelf-life dell’intero grappolo.

    Clicca qui per scaricare il piano nutrizionale completo Yara per l’uva da tavola.

     

    Comunicazione a cura di:

    Sfoglia la rivista

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca