Categorie

    Mercoledì, 13 Maggio 2020 07:29

    Perché è importante ottenere un buon allungamento del rachide?

    Grappoli compatti generati da un ridotto sviluppo del rachide generano un ambiente umido ed asfittico che può portare a problemi di attacchi parassitari anche gravi con conseguenze sulla quantità e qualità delle produzioni.

    Per queste ragioni è importante intervenire nel modo e nel momento corretti per ottenere un buono sviluppo del rachide e così grappoli sani e ben strutturati.

     

     

    È pratica comune, per l’allungamento del grappolo, l’utilizzo di ormoni di sintesi ed in particolare gibberelline. Le gibberelline di sintesi hanno però l’inconveniente di intervenire nel processo di differenziazione a fiore delle gemme dell’anno successivo, questo determina una riduzione nel numero e nella dimensione dei grappoli che saranno prodotti.

     

     

    Lo staff tecnico, Field Technical Service (FTS) dell’azienda Agriges ha testato nelle annate 2018/2019 un prodotto bioattivatore a base di alghe da utilizzare in sostituzione agli ormoni di sintesi ed agli stessi scopi.

     

     

    Le prove sono state condotte su due annualità, sia in Puglia che in Sicilia ed in differenti vigneti. I risultati sono stati positivi ottenendo un allunamento del grappolo in media superiore del 10% rispetto al testimone non trattato e di lunghezza comparabile alle tesi trattate con gibberelline di sintesi, evitando l’inconveniente di ripercussioni negative sulla fertilità del vigneto nell’anno seguente all’applicazione degli ormoni di sintesi.

     

     

    Il prodotto testato è il Maral NPK, una crema d’alghe estratta attraverso l’esclusiva tecnologia di produzione RyZea. Il prodotto è arricchito con fenilpropanoidi (precursori dell’acido salicilico) e dotato di un equilibrato rapporto tra azoto, fosforo e potassio, con aggiunta di zinco.

     

     

    La tecnologia RyZea prevede l’estrazione di composti fitostimolanti da un trittico di alghe: Ascophyllum nodosum, Laminaria spp., Fucus spp., selezionate dai laboratori Agriges per l’elevato e bilanciato contenuto di ormoni vegetali di origine naturale.

     

     

    Il Maral NPK ha un contenuto di gibberelline di origine naturale molto elevato, ottimo, dunque, per ottenere uno sviluppo corretto ed equilibrato del rachide, senza ripercussioni negative sulla fioritura dell’anno successivo.

     

     

    Si consiglia l’applicazione del prodotto per via fogliare alle dosi di 4L/ha nelle fasi di grappoli separati e pre-fioritura.

     

     

    Maral NPK, come ogni prodotto Agriges, nasce nel rigore dell’indagine scientifica, nel rispetto dell’ambiente e dell’operatore ed è la risposta pratica a specifiche problematiche di campo.

     

     

    Comunicazione a cura di: Agriges srl

    Sfoglia la rivista

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca