Lunedì, 07 Agosto 2017 09:03

    La rugginosità sugli acini di uva Italia

    Una fisiopatia che negli ultimi anni si sta manifestando in maniera pressoché costante, su uva Italia ed altre varietà a bacca bianca, è quella che dai vari operatori viene definita volgarmente “macchia” o “ruggine”.

    La fisiopatia si presenta con una rugginosità che spesso si manifesta dapprima sugli “acinini” (acini che arrestano la loro crescita per mancata fecondazione e sviluppo del seme) che in seguito, ma non sempre, si estende sul resto del grappolo.

    Le cause alla base di tale problema non sono ancora del tutto note, tuttavia l’ipotesi più accredita vede come causa principale l’associazione tra il verificarsi di condizioni avverse durante le fasi di fioritura/allegagione con la pratica dell’incisione e l’utilizzo eccessivo di fitoregolatori.

    Si è infatti notato che uve troppo “spinte”, in presenza di acini che contengono uno o nessun seme, sono maggiormente suscettibili al fenomeno.

    Analizzando le bacche che presentano rugginosità, queste si presentano più turgide e meno elastiche di quelle senza fisiopatia, che invece all’interno contengono generalmente 3 o più semi.

    Probabilmente, l’utilizzo di tecniche che mirano all’ingrossamento, in presenza di acini che naturalmente per l’assenza di semi non avrebbero raggiunto elevate dimensioni, determinano una rottura delle cellule con successivo contatto tra polifenoli e polifenolossidasi, che portano alle reazioni di ossidazione alla base dell’imbrunimento, come spiegato dal dott. Vitale Nuzzo in questo articolo.

    A conferma di tale tesi, da un’analisi di queste bacche al microscopio si è notata la presenza di cellule morte nel primo strato dell’epidermide, che spiega, tra l’altro, la mancata elasticità degli acini interessati dalla fisiopatia.

     

    Autore: La Redazione

    Copyright: uvadatavola.com

    Sfoglia le riviste

    News Agricoltura

    • Agricoltura: dossier Stop pesticidi, 34% campioni regolari con uno o più residui  AdnkronosPubblicato il: 18/02/2019 13:55. I campioni fuorilegge non superano l'1,3% del totale ma c'è un 34% di campioni regolari che presenta uno o più residui di ...

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura: cresce il mercato bio europeo, 37 mld di euro nel 2017  AdnkronosPubblicato il: 18/02/2019 13:51. Il mercato biologico in Europa continua a crescere. Nel 2017, è aumentato di quasi l'11% e ha raggiunto i 37,3 miliardi di euro ...

      Leggi l'articolo
    • La passione di Manzoni e Garibaldi: «Uniti dall’hobby dell’agricoltura»  Corriere della SeraDiversi studi testimoniano che lo scrittore era un coltivatore di vigne mentre l'«eroe dei due mondi» era un esperto di semina nei suoi terreni a...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • L'attrattività del reparto ortofrutta e il brainmarketing  Italiafruit NewsNonostante un carosello di forme e colori, i reparti ortofrutta dei supermercati restano i meno attrattivi per i consumatori. Agroter ha studiato - anche attraverso il ...

      Leggi l'articolo
    • Coldiretti e la criminalità in tavola: c'è pure l'ortofrutta  Italiafruit NewsDalla mozzarella sbiancata con la soda al pesce vecchio rinfrescato con un “lifting” al cafados, dalla carne dei macelli clandestini di animali rubati al pane cotto ...

      Leggi l'articolo
    • Tir carico di ortofrutta avvolto dalle fiamme, paura sulla provinciale  LeccePrimaMONTERONI DI LECCE – Il fuoco ha divorato tutto. Cabina, cassone, cassette di legno colme di ortaggi e frutta. L'incendio è stato di tali dimensioni, da tenere ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca