Mercoledì, 23 Maggio 2018 08:07

    Turchia, uva: cambiare i limiti residuali per riconquistare il mercato europeo

    "La Turchia ha esportato uva da tavola per un valore di 196 milioni di dollari nel 2017, ma l'obiettivo per il 2018 sarà raggiungere i 250 milioni di dollari".

    Ad affermarlo è il presidente dell'Associazione Frutta e Verdura della Regione dell'Egeo, Hayrettin Ucak, che ha continuato: "La varietà Sultanina tra le uve da noi prodotte rappresenta il 70% delle esportazioni totali e contribuisce a far raggiungere i 135 milioni di dollari come valore di esportazione".

    La Turchia è al 6° posto per la produzione di uva al mondo, sempre il Paese che deve la sua unità ad Mustafa Kemal Atatürk sale al 5° posto nella classifica mondiale per la produzione della varietà Sultanina. Più della metà dei volumi complessivi di uva turca avviene negli areali della Regione dell'Egeo.

    C'è però un nodo importate che i produttori, gli esportatori ed i politici turchi sono chiamati ad affrontare per far crescere gli scambi di uva turca verso l'Europa: le limitazioni del mercato UE sull'uso dei fitofarmaci.

    Gli standard molto severi sui residui previsti dall'UE hanno provocato un calo del 14% dei volumi commercializzati con il vecchio continente. Riconquistare il mercato europeo è sicuramente uno degli obiettivi del comparto turco di uva da tavola. A tal proposito, afferma Hayrettin Ucak: "Abbiamo bisogno di educare i nostri coltivatori su questi problemi".

    La principale destinazione dell'uva turca è stata la Russia nel 2017 (62% delle esportazioni. Su 197 milioni di dollari di esportazioni di uva, 121 milioni sono stati esportati in Russia. Di seguito l'export turco di uva si dirige verso l'Ucraina con 12,6 milioni di Dollari e Germania con 10 milioni di Dollari.

     

    Traduzione e adattamento dei testi a cura di uvadatavola.com. Tutti i diritti riservati. 

     

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • Crisi del settore vitivinicolo: audizione di Aspal in Commissione agricoltura in Regione  LatinaTodayIl delicato tema della crisi del settore vitivinicolo al centro dell'audizione di Aspal in Commissione Agricoltura della Regione Lazio che si è tenuta lo scorso 20 ...

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura, Gentili: «Parco della Maremma laboratorio di innovazione con la gestione dei terreni regionali  IlGiunco.netGROSSETO - “La proposta di dare un ruolo più rilevante al Parco della Maremma in ambito agricolo attraverso la gestione diretta di terreni di proprietà reg.

      Leggi l'articolo
    • Caldo, allarme agricoltura, al via l'irrigazione di soccorso  StampToscanaFirenze – Grande caldo, emergenza. Una diade ormai inevitabile nel nostro Paese, dove, nonostante i ripetuti allrmi di citati, cittadini e associazioni, il problema ...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Ortofrutta in crisi, accordo in Basilicata con Spesì  Italiafruit NewsPresso lo stabilimento della catena dei Supermercati Spesì di Policoro, è stato chiuso il primo accordo di filiera tra Coldiretti Basilicata e Spesì per il settore ...

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta in Gdo, è allarme rosso  Italiafruit NewsUn maggio sulla scia del deludente aprile per il reparto ortofrutta della Gdo. Il reparto perde a valore (-3%), anche se guadagna qualcosa a volume (+1%).

      Leggi l'articolo
    • Piu' coerenza sul fronte del marketing in ortofrutta  Freshplaza.itIl marketing ortofrutticolo deve fare un passo in avanti. Anzi, meglio due per recuperare il tempo perduto. Ma occorre uscire dall'equivoco, perché sembra che ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca