Lunedì, 16 Luglio 2018 10:53

    Prevenire le patologie cardiovascolari mangiando uva

    Le malattie cardiovascolari (CVD) sono diventate problemi di salute globale.

    È stato visto in diversi studi come il consumo di frutta era inversamente correlato al rischio di malattie cardiovascolari, quindi, più frutta mangiamo meno rischio corriamo. In particolar modo lo studio si è soffermato sul ruolo protettivo di uva, mirtillo, melograno, biancospino, mela ed avocado, che svolgono meccanismi coinvolti nella protezione della funzione endoteliale vascolare, nella regolazione del metabolismo dei lipidi, nella modulazione della pressione sanguigna, nell'inibizione della funzione piastrinica, nella soppressione della trombosi, nella riduzione dello stress ossidativo e nell'attenuazione dell'infiammazione.

    Malattie cardiovascolari e prevenzione
    Le malattie cardiovascolari sono definite come disturbi del cuore e dei vasi sanguigni e comprendono malattia coronarica (CHD) e l’ictus. Secondo il rapporto dell'OMS, le CVD sono responsabili di 17,5 milioni di morti nel 2012 (rispettivamente 7,4 e 6,7 milioni dovuti a CHD e ictus), che rappresentano il 31% di tutti i decessi a livello mondiale all'anno, costituendo, quindi, le principali cause di morte in tutto il mondo.

    Come sempre, la dieta rappresenta il fattore modificabile più importante per prevenire le malattie cardiovascolari e tra i componenti chiave più importanti, la frutta gioca un ruolo importante nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Ma quale frutta ed a quali concentrazioni?

    L’uva 
    L’uva è uno dei frutti più comuni in tutto il mondo, può essere consumata cruda, come succo, vino o marmellata. Oltre alla sua versatilità a livello di preparazione, questo frutto è in grado di svolgere differenti funzioni a livello cardiovascolare:

    • Protegge la funzione endoteliale. Nelle malattie cardiovascolari, la disfunzione endoteliale, quindi della parete più interna del vaso sanguigno, è causata da uno squilibrio tra vasodilatazione e sostanze vasocostrittrici, causando ipertensione precoce. Dati sperimentali e clinici, però, evidenziano l'importanza dello stress ossidativo sulla disfunzione endoteliale. L'uva svolge un ruolo essenziale nella riparazione del danno endoteliale per le sue potenti capacità antiossidanti e di scavenging dei radicali liberi, inoltre, gli estratti di proantocianidina di semi d'uva riducono la produzione di endotelina-1 ma aumentano anche la produzione di ossido nitrico (NO), uno dei più importanti vasodilatatori, migliorando la funzione endoteliale e le attività della superossido dismutasi (SOD) e catalasi (CAT), enzimi antiossidanti del nostro organismo.
    • Riduce i lipidi nel sangue. L'iperlipidemia, ovvero l’eccessiva presenza di lipidi nel sangue, può portare alla deposizione di lipoproteine all'interno della parete del vaso e indurre stress ossidativo, comportando anche l’ossidazione delle lipoproteine a bassa densità (LDL), che svolgono un ruolo chiave nella patogenesi dell'aterosclerosi. Il succo estratto dalle vinacce dell’uva possiede potenti proprietà ipolipemizzanti e antiossidanti, che sono utili per la prevenzione dell'aterosclerosi. Uno studio ha dimostrato che i trigliceridi plasmatici sono stati attenuati dal consumo di uva rossa, in particolar modo, l'effetto ipolipidemico dell'estratto di procianidina di semi d'uva ha dimostrato in concentrazioni pari a 25 mg/kg un supporto nella diminuzione del peso corporeo, protezione dall'accumulo di grasso, riduzione degli acidi grassi liberi e dei trigliceridi, con conseguente diminuzione della pressione arteriosa.

     

    Continua a leggere l'articolo cliccando qui


    Fonte: today.it/blog

    Sfoglia le riviste

    News Agricoltura

    • Agricoltura: dossier Stop pesticidi, 34% campioni regolari con uno o più residui  AdnkronosPubblicato il: 18/02/2019 13:55. I campioni fuorilegge non superano l'1,3% del totale ma c'è un 34% di campioni regolari che presenta uno o più residui di ...

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura: cresce il mercato bio europeo, 37 mld di euro nel 2017  AdnkronosPubblicato il: 18/02/2019 13:51. Il mercato biologico in Europa continua a crescere. Nel 2017, è aumentato di quasi l'11% e ha raggiunto i 37,3 miliardi di euro ...

      Leggi l'articolo
    • La passione di Manzoni e Garibaldi: «Uniti dall’hobby dell’agricoltura»  Corriere della SeraDiversi studi testimoniano che lo scrittore era un coltivatore di vigne mentre l'«eroe dei due mondi» era un esperto di semina nei suoi terreni a...

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • L'attrattività del reparto ortofrutta e il brainmarketing  Italiafruit NewsNonostante un carosello di forme e colori, i reparti ortofrutta dei supermercati restano i meno attrattivi per i consumatori. Agroter ha studiato - anche attraverso il ...

      Leggi l'articolo
    • Coldiretti e la criminalità in tavola: c'è pure l'ortofrutta  Italiafruit NewsDalla mozzarella sbiancata con la soda al pesce vecchio rinfrescato con un “lifting” al cafados, dalla carne dei macelli clandestini di animali rubati al pane cotto ...

      Leggi l'articolo
    • Scanzano, incendiata azienda di ortofrutta: origine dolosa  La Gazzetta del MezzogiornoBruciate a Scanzano Jonico 2000 cassette per la frutta nelle terre di Aldo De Pascalis.

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca