Categorie

    Visualizza articoli per tag: Giacomo Mastrosimini

    L’agronomo Giacomo Mastrosimini, esperto di biologico, registra una stagione molto tranquilla per le uve da tavola pugliesi, se osservata dal punto di vista dei problemi agronomici.

    Pubblicato in In diretta dai vigneti
    Mercoledì, 11 Settembre 2019 12:40

    Come gestire l'uva da tavola in bio?

    Terzo appuntamento con la rubrica: "In campo con l'agronomo".

    Pubblicato in Biologico e biodinamico

    L'agronomo Giacomo Mastrosimini, durante Graper talks, ha illustrato l'esperienza del controllo di alcuni fitofagi dell'uva da tavola attraverso l'utilizzo in campo di insetti utili.

    Pubblicato in Difesa
    Martedì, 12 Novembre 2019 09:31

    Inerbimento: quando effettuare la semina?

    Tre mesi dopo l'intervista sull'inerbimento siamo tornati in campo con l'agronomo Giacomo Mastrosimini. L'esperto mostrerà il risultato del sovescio e risponderà alle domande dei lettori di uvadatavola.com.

    Pubblicato in Tecniche colturali

    L'agronomo Giacomo Mastrosimini spiega cosa prevede il sovescio e come effettuare questa pratica colturale in vigneto di uva da tavola.

    Pubblicato in Tecniche colturali
    Domenica, 23 Ottobre 2016 08:17

    Vigneti: quale tipo di inerbimento scegliere?

    L’inerbimento autunno-vernino è entrato a far parte delle consuete pratiche agricole anche nel sud Italia. Negli ultimi anni infatti sempre più spesso si vedono vigneti e frutteti inerbiti con cotico erboso naturale o artificiale.

    Pubblicato in Tecniche colturali

    “Dopo gli sconvolgimenti climatici e le piogge eccessive delle settimane scorse, in questi ultimi giorni le condizioni metereologiche pare si siano stabilizzate. L’umidità si è ridotta e contestualmente anche i problemi nei vigneti sono minori".

    A dichiararlo alla redazione di uvadatavola.com è il dott. Giacomo Mastrosimini, tecnico consulente  in viticoltura da tavola. A lui abbiamo chiesto come procede la campagna dell’uva da tavola nelle zone del nord e sud-est barese.

    "Minore umidità significa anche che i problemi legati alla comparsa di muffa grigia, uno dei timori più grandi per i produttori, non si stanno più verificando in maniera importante. Certo, la ritroviamo in alcune zone, ma al momento non rappresenta un problema rilevante”.

    Il tecnico continua l’analisi spiegando che: “La preoccupazione maggiore adesso è rappresentata dai marciumi, che erano già un problema e che continuano ad essere presenti nei vigneti. A tal proposito, infatti, molti produttori stanno procedendo all'ennesima pulitura dei grappoli. Inoltre, su qualche appezzamento, si nota un decadimento della qualità del prodotto poiché siamo ben oltre il periodo di maturazione ottimale e l’uva necessita di essere raccolta. In conclusione, tutti speriamo che le condizioni commerciali migliorino per consentire ai produttori di vendere a prezzi ottimali e soddisfacenti rispetto a quelli che attualmente sentiamo sul mercato”.

     

    Autore: Teresa Manuzzi

    Copyright: uvadatavola.com

     

    Pubblicato in In diretta dai vigneti

    Sfoglia l'anteprima

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca