Focus

    Giovedì, 11 Febbraio 2016 15:12

    Sudafrica: l'uva da tavola riguadagna l'accesso sul mercato thailandese

    Dopo un'assenza di otto anni dal mercato thailandese, l'amministratore delegato della South African Table Grape Industry (SATI), Willem Bestbier, ha annunciato la riapertura ufficiale del mercato asiatico, passo significativo per diversificare i mercati di destinazione delle uve sudafricane.

    Per un settore che spedisce l'80% dei suoi prodotti verso l'Europa continentale e il Regno Unito, il sud-est asiatico rappresenta un mercato con una popolazione economicamente attiva ed un'economia in forte crescita.

    Bestbier ha dichiarato che, prima della chiusura inaspettata del mercato thailandese otto anni fa, le vendite di uva sudafricana erano in costante aumento nel paese asiatico.

    La riapertura del mercato sta suscitando molto entusiasmo tra i viticoltori delle zone di produzione di Berg River e Hex River valley. "Si tratta di un risultato importante per il settore dell'uva da tavola e ciò è stato possibile grazie ai continui sforzi del Governo, del SATI e di alcuni privati", ha aggiunto il presidente del SATI, Michael Laubscher.

    "Il treno degli eventi che ha portato alla chiusura del mercato asiatico, così come il tempo e gli sforzi che ci sono voluti per invertire questa situazione, hanno ancora una volta evidenziato l'importanza del continuo dialogo, necessario per garantire la conformità dei nostri prodotti ai requisiti di accesso di tali mercati ".

    Il presidente della Hex River Table Grape Producers'Association, Anton Viljoen, ha spiegato che la decisione della Thailandia rappresenta una buona notizia per i produttori, in quanto garantisce loro una più ampia scelta di destinazioni, alleviando le pressioni sui mercati tradizionali".

    "Questo rende i produttori sudafricani più competitivi nel marketing internazionale", ha continuato Viljoen.

    "I produttori che attualmente stanno raccogliendo e confezionado, certamente sfrutteranno la possibilità di commercializzare il loro prodotto all'interno di questo mercato riaperto di recente", ha concluso.

     

    Fonte: freshfruitportal.com

    Traduzione ed adattamento dei testi a cura di uvadatavola.com. Tutti i diritti riservati.

    Sfoglia la rivista

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca