Venerdì, 11 Marzo 2016 18:56

    Seedless e brevetti: il privato è pronto ad investire sull'innovazione varietale in viticoltura?

    Sul territorio esistono diverse aziende del settore che, da un punto di vista organizzativo ed economico, sono ben strutturate e hanno ampie possibilità per fare e finanziare la ricerca.

    L'unico ostacolo, spesso, è la mentalità non sufficientemente sviluppata e vocata all’innovazione.

    Perchè, allora, in tutti gli altri settori economici si crede alla ricerca ed all’innovazione applicata? Perché, anche se in alcuni casi si tratta di comparti più poveri di quello agricolo, solo con l’innovazione questi riescono a diventare settori di punta. Vedasi il fashion italiano, nato e sviluppatosi molto più tardi rispetto a quello agricolo-agroalimentare.

    Purtroppo, per quanto continui ad essere un settore primario, quello agricolo è come se vivesse di vita propria: non viene nutrito, non viene incentivato, non viene innovato. Se tutti ci credessero, mettendoci solo un po’ di innovazione, si potrebbero raggiungere risultati importanti e probabilmente il settore rischierebbe di esplodere in accezione positiva, facendo passi da gigante.

    Ma il nostro settore agricolo è vicino a questo traguardo? Probabilmente sì, bisognerebbe semplicemente rompere il ghiaccio ed avviare un primo esempio pilota in grado di far comprendere quanto sia importante e quanti risultati concreti e seri si potrebbero ottenere con l’innovazione applicata all’agricoltura a 360°.

    Non solo, quindi, nuove varietà, ma anche innovazioni tecnico-agronomiche in generale. Solo in questo modo il sistema agricolo potrebbe esprimere al 100% tutte la sua potenzialità. La capacità, la conoscenza, la vocazionalità del territorio e la disponibilità economica da parte delle aziende ci sono, basterebbe solo che tutti riescano a dialogare.


    Risposta a cura dell'Avv. Vincenzo Acqufredda dello studio legale Trevisan & Cuonzo, specializzato in tutela della proprietà intellettuale con particolare riferimento al settore delle nuove varietà vegetali.

    Per le vostre domande CLICCATE QUI!

     

    Autore: la Redazione

    Copyright: uvadatavola.com

    Sfoglia l'anteprima

    News Agricoltura

    • Italia ancora indietro nell'innovazione in agricoltura  Il Sole 24 OREIn Europa, nell'innovazione agricola, la leadership è dei Paesi Bassi, seguiti da Belgio, Germania e Danimarca. Mentre l'Italia si colloca soltanto a metà ...

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura, Fedragri Confcooperative Toscana: "Intesa con Centinaio sulla difesa del Made in Italy"  gonewsAbbiamo trovato ascolto e attenzione” così Ritano Baragli, vicepresidente di Fedagri Confcooperative Toscana e presidente della Cantina Sociale Colli Fior.

      Leggi l'articolo
    • Agricoltura sostenibile: “Italia lontana dall’efficienza”  Meteo WebSi è concluso con un appello al Governo perché la "ricerca scientifica italiana sulle biotecnologie verdi possa esser sperimentata in campo aperto"

      Leggi l'articolo

    News Ortofrutta

    • Lidl fa gol con l'ortofrutta italiana  Italiafruit NewsLa catena diventa fornitore ufficiale di frutta e verdura della Nazionale.

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta, un 2018 negativo per l'export made in Italy  AgronotizieI dati di Fruitimprese parlano chiaro: crolla la frutta fresca con un calo di 400mila tonnellate nelle quantità commercializzate. Unica nota positiva gli agrumi, ...

      Leggi l'articolo
    • Italia terra di agrumi, festival dell'ortofrutta made in Italy  Romanotizie“Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni?”, cantava Goethe in un empito d'entusiasmo mettendo piede su suolo italico. I limoni (“le trombe d'oro della ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Powered by Nealogic

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca