In Italia un ettaro irrigato vale 13.500 euro in più

da Redazione uvadatavola.com

In Italia sono 3,3 milioni gli ettari di superficie irrigata con un valore all’ettaro superiore in media di 13.500 euro a quello non irriguo.

Inoltre il 65% delle aziende agricole irrigue si approvvigiona tramite i Consorzi di bonifica (144 associati Anbi e 754 impianti idrovori gestiti dai consorzi di bonifica).

E’ quanto emerso dalla conferenza stampa di presentazione della Settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione 2017 “Acqua identità e futuro dei territori” organizzata dall’Anbi, associazione nazionale bonifiche e irrigazioni, che si terrà dal 13 al 21 maggio con iniziative ed incontri su tutto il territorio.

“L’agricoltura rimane l’ultima sentinella dello stato di salute dei territori e quindi dell’acqua che non è consumata dell’agricoltura ma a servizio di un bene che produce” – afferma Francesco Vincenzi, presidente Anbi.

“Abbiamo bisogno di un modello di sviluppo con al centro il suolo, l’acqua e l’agricoltura. In questo momento – sottolinea – con i cambiamenti climatici in corso serve uno sforzo comune dove la ricerca e l’innovazione privata e pubblica mettano in campo soluzioni per utilizzare al meglio le risorse disponibili rispettando lo sviluppo economico e l’ambiente”.

Così dai dati presentati da Anbi emerge che l’85% dell’agroalimentare italiano proviene da agricoltura irrigua con un valore della produzione di 267 miliardi di euro e 38 miliardi di export con 3,3 milioni di lavoratori pari al 13,2% degli occupati.

Inoltre l’incremento del valore per ettaro della coltivazione nei terreni irrigui aumenta del 35% per i frutteti, dell’82% per gli orti, del 48% per i prati (alimentazione bestiame) e del 27% per i seminativi come mais e riso).

Il consorzio di bonifica sottolinea inoltre che il territorio dispone di 200mila km di canali che servono per l’irrigazione e la salvaguardia idrogeologica e che permettono anche di produrre energia l’idroelettrica con 98 impianti e 376 milioni kwh cui aggiungere il fotovoltaico con 41 impianti e 1,8 milioni kwh.

 

Fonte Ansa

 

Articoli Correlati