Giovedì, 28 Settembre 2017 08:01

    Portava in macchina 2 quintali di uva appena rubata: arrestato 55enne ad Andria

    I Carabinieri di Andria stanno intensificando i controlli perlustrativi nelle zone rurali, unitamente alle altre Forze dell'Ordine, predisponendo adeguate strategie di contrasto per prevenire i furti d’uva compiuti ai danni di aziende agricole e privati cittadini.

    Ad essere colto con “le mani nel sacco”, in contrada “Paparicotta”, è stato un 55enne pregiudicato andriese, intercettato dapprima dalla guardie campestri e, subito dopo, bloccato da una gazzella dell’Aliquota Radiomobile.

    Il ladro d’uva, al momento del controllo, aveva già reciso dai vitigni ben due quintali d’uva e, con dovizia, li aveva riposti in alcuni contenitori a bordo della propria autovettura, una lancia Y, dove non vi era più alcun posto disponibile.

    Sarà stata l’eccessiva quantità del carico che ha rallentato i movimenti furtivi del delinquente, fatto è che i Carabinieri, coordinati dalla Centrale Operativa, sono riusciti ad intervenire in tempo e, in flagranza, hanno stretto le manette ai polsi. Infine è stato restituito il maltolto al proprietario.

    L'uomo è così finito ai domiciliari con l’accusa di furto aggravato, a disposizione della Procura di Trani.

     

    Fonte: andrialive.it

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca