Ortofrutta spagnola: cresce il valore dell’export

da Redazione uvadatavola.com

I dati sull’export di frutta e verdura spagnola diramati da FEPEX (Federazione spagnola di esportatori di Produttori Ortofrutticoli, fiori e piante vive) segnano un calo dei volumi (-8% rispetto al 2015), ma un aumento in termini di valore (+ 6%).

Il 6,4% delle esportazioni orticole spagnole raggiungono mercati al di fuori dell’Unione, con 11,1 milioni di tonnellate, da gennaio a novembre 2016.

I prodotti sono diretti per lo più il Brasile, con 94.655 tonnellate (- 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), per un valore di 104,5 milioni di euro (+27%). Le altre mete dell’ortofrutta iberica sono:

  • Emirati Arabi, con 57.181 tonnellate (+3%) e 61,1 milioni di euro (+3%);
  • Arabia Saudita, con 41.948 tonnellate (+11%) e 44,4 milioni di euro (+9%);
  • Canada, con 37.090 tonnellate (-15%) e 104,5 milioni di euro (+27%).

Secondo FEPEX sarà necessario continuare a diversificare, ampliando le esportazioni verso Paesi in via di sviluppo, che rappresentano un mercato in continua crescita.

 

Fonte: fepex.es

Articoli Correlati