Uva egiziana: procede tutto per il meglio

da Redazione uvadatavola.com

Mohamed El Baroudy, dell’azienda produttrice di uva da tavola El Roda, pensa che questa stagione sarà ottima per l’uva egiziana. Il clima invernale, con prolungati periodi di freddo, ha permesso una fertilizzazione del suolo e questo potrebbe aiutare ad ottenere una buona resa.

In Egitto la fioritura delle varietà precoci comincia nel mese di marzo con Prime. Successivamente si passa a varietà senza semi a bacca rossa, per terminare con Superior e SugarOne, a fine maggio. Il taglio si effettua da maggio a settembre.

L’uva egiziana viene esportata sui mercati europei, in particolare Regno Unito, e del Medio Oriente. Quest’anno si apriranno nuove opportunità commerciali anche con la Cina, che ha spalancato le sue frontiere all’ortofrutta egiziana.

 

 

Autore: la Redazione

Copyright: uvadatavola.com

Articoli Correlati