Zeolite cubana Bioagrotech. Più salute e meno costi per piante e agricoltori. Convegno a Rimini il 17 gennaio

da Redazione uvadatavola.com

In un mondo che guarda con sempre maggiore interesse alle coltivazioni biologiche, il 17 gennaio (ore 8.30), all’Hotel Ambasciatori di Rimini, in Viale Vespucci 22, sarà il momento per scoprire le nuove opportunità di risparmio.

Ma non solo, si parlerà anche di riduzione dell’impatto ambientale e di miglioramento della salubrità del prodotto e della produttività delle piante, ovvero dei benefici che può apportare la zeolite cubana.

A organizzare la giornata di approfondimento è Bioagrotech, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata.

Il convegno sarà l’occasione per presentare le prove sul campo e i risultati sperimentali ottenuti da Centri di Saggio con l’utilizzo dei prodotti a base di zeolite Cubana Bioagrotech su fruttiferi, orticole e granaglie. Secondo i test scientifici effettuati, l’utilizzo delle tecniche e dei prodotti Bioagrotech ha indotto un potenziamento naturale del sistema immunitario e di difesa attiva e passiva delle piante, permettendo così la riduzione del consumo di fitofarmaci e, di conseguenza, la diminuzione del rischio della loro presenza residuale sui raccolti alla fine della produzione.

Per leggere l’articolo completo e per maggiori informazioni sul programma dell’evento CLICCA QUI.

Articoli Correlati