Regione Puglia: 5 milioni di euro per filiere corte e mercati locali

Regione Puglia - Sottomisura 16.4, 5 milioni di euro per creare e sviluppare filiere corte e mercati locali, nonché sostenere le attività promozionali.

da Redazione uvadatavola.com
filiere

C’è tempo fino al 29 marzo per partecipare al Bando per la Sottomisura 16.4 della Regione Puglia, che prevede ben 5 milioni di euro per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali.

Di che si tratta?

Il bando della regione Puglia mira a sostenere la cooperazione di filiera – sia orizzontale che verticale – per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e sostegno ad attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali.

L’avviso propone una dotazione finanziaria pari a 5 milioni di euro ed è finalizzato al sostegno della cooperazione di filiera (orizzontale e verticale) tra operatori impegnati nella:

  • produzione;
  • trasformazione;
  • commercializzazione dei prodotti agricoli.

Obiettivo del bando è quello di creare e sviluppare filiere corte e mercati locali, nonché sostenere le attività promozionali a raggio locale.

filiere

Nello specifico il bando mira a:

  • sostenere lo sviluppo commerciale delle filiere agroalimentari, con particolare riferimento alle produzioni di alto pregio qualitativo, con lo scopo di raggiungere economie di scala non raggiungibili isolatamente, di consolidare le relazioni tra gli operatori di filiera e di ridurre il numero dei soggetti intermediari;
  • favorire i processi di aggregazione delle imprese agricole in strutture dotate di capacità e strumenti gestionali funzionali al miglioramento della organizzazione della produzione e della commercializzazione agroalimentare;
  • sostenere lo sviluppo di nuove forme di vendita per avvicinare i produttori di base ai consumatori finali, con risvolti sia in termini sociali (aumento del rapporto di fiducia tra consumatore e produttore) sia in termini ambientali (riduzione movimentazioni, conservazione e trasporto dei prodotti agricoli) per accrescere e consolidare la competitività delle imprese agricole, per sostenere la creazione di sbocchi di mercato dei prodotti di nicchia;
  • supportare la creazione e il consolidamento delle filiere corte e dei loro circuiti e reti;
  • sostenere la promozione e valorizzazione a raggio locale delle produzioni commercializzate in forma aggregata con sviluppo del senso di fiducia e di appartenenza al territorio, promuovendone l’identità nei consumatori e negli operatori economici;
  • contribuire alla valorizzazione dei territori rurali, delle produzioni locali tradizionali ed alla tutela della piccola agricoltura, con ricadute anche in termini ambientali derivanti dalla riduzione di passaggi, trasporto e movimentazioni dei prodotti agricoli ed alla conservazione della biodiversità vegetale.

Per maggiori informazioni sulle modalità di presentazione delle domande visita il sito della Regione Puglia  

oppure leggi l’Avviso Pubblico cliccando qui.

Allegati Avviso Sottomisura 16.4 DAG n. 175 – versioni editabili

 

Fonte: Regione Puglia

 
 
 

Articoli Correlati